ISOLA D’ELBA

Dal 28 Aprile al 01 Maggio 2024

Un piccolo paradiso scrigno di natura e cultura

La maggiore tra le piccole isole del nostro mare magnum è uno scrigno di natura e storia: 147 chilometri di coste con spiagge nascoste, cale segrete, sabbie bianchissime o sfumate dal grigio al rosso, fortificazioni e borghi arroccati. L’Isola d’Elba, un piccolo paradiso facilmente raggiungibile, un’isola- gioiello che vale assolutamente una vacanza! Nell’area protetta del Parco e nella Riserva della Biosfera UNESCO non è raro avvistare balene, delfini e, di recente, la foca monaca, che è tornata dopo anni di assenza. Se a ciò si aggiunge il clima gradevolissimo diventa più facile credere alla leggenda secondo cui l’Elba sarebbe nata da una perla di una preziosa collana perduta in mare da Venere… L’Isola è un buen retiro vivace tutto l’anno. La luce dell’isola i suoi colori sono quelli che hanno affascinato i grandi artisti e anche un illustre ospite dell’Isola, Napoleone Bonaparte, nonostante l’esilio.

1 GIORNO: VOLTERRA – PIOMBINO – PORTOFERRAIO

Nella prima mattinata ritrovo dei partecipanti e partenza per la Toscana. Arrivo a Volterra, città dal caratteristico aspetto medievale, racchiusa quasi completamente entro la cerchia delle mura duecentesche dove è ancora possibile gustare l’atmosfera di un’antica repubblica dell’età Comunale, grazie al relativo isolamento che ha limitato lo sviluppo industriale e commerciale. Pranzo libero. Partenza per Piombino. Nel tardo pomeriggio imbarco per l’isola d’Elba. Arrivo a Portoferraio, cittadina affacciata sulla costa nord dell’Elba e porto principale dell’isola nonché il comune più popoloso.  Il nome “Portoferraio” cela la quintessenza dell’isola: le parole “porto” e “ferro” infatti plasmano da secoli la storia di questa splendida isola, la più grande dell’Arcipelago Toscano e la terza più estesa d’Italia dopo Sicilia e Sardegna. Trasferimento in hotel, sistemazione, cena e pernottamento.

2 GIORNO: PORTOFERRAIO – PORTO AZZURRO – MARCIANA MARINA – CHIESSI – MARINA DI CAMPO

Prima colazione in hotel. Incontro con la guida e visita del centro storico di Portoferraio che si estende stretto tra i due forti medievali. Visita della Villa dei Mulini, Museo Nazionale. La villa, in un contesto storico ed ambientale straordinario, si propone di non disperdere il ricordo della permanenza nell’isola di Napoleone Bonaparte, costretto all’esilio elbano dopo l’abdicazione e il trattato di Fontainebleau e prima dei “Cento giorni”. Nella residenza di città, la cosiddetta Palazzina dei Mulini, Napoleone tentò in breve tempo di ricreare, in formato ridotto, l’atmosfera di una corte che lo aveva sempre accompagnato, grazie anche al soggiorno della madre e della sorella Paolina. Proseguimento con la visita di Porto Azzurro, borgo di pescatori di antiche origini. Camminando per gli stretti vicoli e per le stradine intricate del centro storico si potranno ammirare edifici maestosi tra i quali spicca il Forte San Giacomo, imponente fortificazione la cui costruzione fu voluta da Filippo III nel 1602. Pranzo libero. Pomeriggio dedicato alla visita panoramica dell’Elba occidentale, con diverse soste: a Marciana Marina, il comune più piccolo di tutta l’Elba, con i suoi cinque chilometri quadrati che si sviluppano intorno al lungomare; a Chiessi, piccolo borgo marinaro situato alle pendici di Colle San Bartolomeo, sulla punta estrema della costa occidentale dell’Elba e a Marina di Campo, la spiaggia più lunga dell’isola, composta da sabbia fine dorata dovuta al disgregamento delle rocce granitiche del monte Capanne. Al termine rientro in hotel, cena e pernottamento.

3 GIORNO: RIO MARINA – RIO NELL’ELBA – CAPOLIVERI – PORTOFERRAIO

Prima colazione in hotel. Intera giornata di visita guidata dedicata alla visita della parte orientale dell’isola. Sosta a Rio Marina, un tempo considerata capitale del ferro dell’Elba in quanto ricca di miniere. Ancor oggi la cittadina mantiene la classica colorazione rossastra che caratterizza tutto il paese, dalle facciate delle case alle spiagge. Di particolare interesse storico è la torre esagonale del porto, edificata verso la metà del XVI secolo. Proseguimento per Rio nell’Elba e visita del centro storico, caratterizzato da stretti vicoli, scalinate, pittoresche piazzette e dal Lavatoio che risale ai primi anni del 1900. Pranzo libero. Nel pomeriggio proseguimento della visita a Capoliveri, borgo arroccato su una collina alle pendici del Monte Calmita. Sosta in azienda agricola per un degustazione-aperitivo con vini locali, bruschette e stuzzichini. Al termine rientro in hotel, cena e pernottamento.

4 GIORNO: PIOMBINO – LIVORNO

Prima colazione in hotel. Nella prima mattinata imbarco su traghetto. Sbarco a Piombino e proseguimento per Livorno. Pranzo libero. Nel primo pomeriggio giro in battello attraverso i canali Medicei alla scoperta delle antiche tradizioni marinare di Livorno. Il tour offre una prospettiva inusuale e sorprendente, tra palazzi eleganti e rioni pittoreschi, chiese e antiche fortezze. Al termine partenza per il rientro con arrivo previsto in serata.

QUOTA DI PARTECIPAZIONE€ 620,00
Quota iscrizione CECCO€ 15,00
SUPPLEMENTO SINGOLA€ 120,00
ASSICURAZIONE OBBLIGATORIA MEDICO, BAGAGLIO, ANNULLAMENTO€ 20,00
LA QUOTA COMPRENDELA QUOTA NON COMPRENDE
Autobus GT
Pedaggi e parcheggi
Traghetto Piombino-Portoferraio a/r
Hotel 4 stelle
Cene in hotel
Guide locali come da programma
Degustazione-aperitivo in azienda agricola
Tour in battello a Livorno
Auricolari per tutta la durata del tour
Nostro accompagnatore  
Tassa di soggiorno
Bevande ai pasti
Ingressi a musei e monumenti**
Villa di Mulini € 6,00
Mance per autista e tour leader
Tutto quanto non indicato alla voce:
“La quota comprende”  

**Soggetto a riconferma
Sei interessato?
Prenota o richiedi maggiori informazioni sui nostri canali!
whatsapp
messenger
email
telefono

Potrebbe interessarti anche...

Condividi questo viaggio!

Facebook
WhatsApp
Twitter
Pinterest
Telegram
Email