brown concrete building under blue sky during daytime
2021

Capodanno in Umbria ,

Nella terra degli umbri tra santi e artisti

Gubbio, Spoleto, Todi, Assisi, Perugia e Cortona

30 Dic 2021
4 Giorni
3 Notti

1 GIORNO: GUBBIO

Nella prima mattinata ritrovo dei partecipanti e partenza per l’Umbria. Arrivo a Gubbio e tempo libero per il pranzo. Nel pomeriggio incontro con la guida e visita della città fondata dagli Umbri agli inizi del I millennio a.C. ai piedi del Monte Igino. Si potranno ammirare il Palazzo dei Consoli  in stile gotico e sede del museo civico in cui sono esposti antichi reperti archeologici umbri, una collezione numismatica ed una pinacoteca, il Palazzo Pretorio la cui costruzione iniziò nel 1349 e proseguì fino al XVII secolo, la chiesa di San Francesco risalente alla seconda metà del XIII secolo costruita presso il fondaco della famiglia Spadafora, che avrebbero accolto San Francesco d’ Assisi dopo il suo abbandono della casa paterna e il Palazzo Ducale situato proprio di fronte al Duomo. Al termine proseguimento per Santa Maria degli Angeli, sistemazione, cena e pernottamento in hotel centrale.

2 GIORNO: SPOLETO – TODI

Prima colazione in hotel. Incontro con la guida e partenza per Spoleto. Incontro con la guida e visita della città, adagiata ai piedi del Monteluco, nota per il Festival dei Due Mondi, manifestazione internazionale di musica, arte, cultura e spettacolo. Nella parte alta del centro storico si trovano i maggiori segni di epoca romana, tra cui spicca l’arco di Druso, antico ingresso monumentale al foro, oggi Piazza del Mercato. Antiche botteghe ricavate nel ‘500 nelle campate di una primitiva chiesa si affacciano ancora su vicoli di impianto medievale, caratterizzati da una cortina di case nobili rinnovate tra ‘400 e ‘500. Tra i monumenti di maggior rilievo spiccano il Palazzo Comunale, il Duomo, edificio in stile romanico caratterizzato da un grande rosone centrale che ne orna la facciata e la Rocca, situata sulla sommità del colle e cinta da mura nel VI secolo. Data la conformazione del colle sul quale sorge il borgo antico, nell’800 l’architetto Oleandri progettò la “Traversata nazionale” per facilitare l’accesso carrabile alla città, arretrando le facciate di alcuni edifici e aprendo nuove piazze. Caratterizzano questa zona della città piazza Torre dell’Olio, snodo importante della città antica dove confluivano cardo e decumano; i resti dell’Anfiteatro romano; il Teatro romano, ancora oggi scenografico palcoscenico per concerti e spettacoli. Pranzo libero. Nel pomeriggio proseguimento per Todi. Situata in cima ad un colle, la cittadina è circoscritta tra tre cerchia di mura (etrusche, romane e medievali) che racchiudono innumerevoli tesori. Visita del centro storico con la bellissima Piazza del Popolo, il duecentesco Palazzo del Capitano, il Palazzo dei Priori e il Duomo, eretto nel XII secolo sui resti di un tempio dedicato al dio Apollo, caratterizzato da una lunga scalinata d’accesso e da una bella facciata romanica e che conserva nella cripta la tomba del poeta umanista Jacopone da Todi. Rientro in hotel. Cenone di San Silvestro e pernottamento in hotel.

 3 GIORNO: ASSISI – SPELLO

Prima colazione in hotel. Partenza alla volta di Assisi, città di origine romana, che diede i natali a San Francesco e a Santa Chiara. Tempo a disposizione per partecipare alla celebrazione della Santa Messa di Capodanno. Proseguimento della visita con la Basilica di S. Maria degli Angeli, celebre chiesa dalla dignità di Basilica papale, che accoglie la cappella dove si raccoglieva in preghiera Francesco d’Assisi. Incontro con la guida e visita dei luoghi di quest’affascinante cittadina, che ancora conserva intatto il fascino dei borghi medievali dell’Italia centrale. Distesa ai piedi del monte Subasio e caratterizzata da edifici costruiti con la bianca pietra locale, Assisi vanta monumenti di primaria importanza, quali il Palazzo dei Priori, che oggi ospita gli uffici comunali, e la chiesa di Santa Maria sopra Minerva, entrambi posti sulla piazza del Comune, la basilica di Santa Chiara e la basilica di San Francesco, costruita a pochi anni dalla morte del Santo, impreziosita dagli affreschi dei massimi esponenti dell’arte medievale, Cimabue e Giotto. Pranzo libero. Partenza per Spello e visita guidata del pittoresco borgo posto a 280 metri di altitudine che conserva più di ogni altro luogo umbro tracce della presenza romana: le mura e le porte augustee riutilizzate in epoca medievale, i resti dell’anfiteatro e delle terme. L’impianto della città è semplice e razionale, imperniato su un’unica direttrice che unisce la Porta Consolare a quella dell’Arce, in una dolce ma costante ascesa verso il monte. Rientro in hotel per la cena e il pernottamento.

 4 GIORNO: PERUGIA – CORTONA

Prima colazione in hotel. Partenza per Perugia. Incontro con la guida e visita del capoluogo umbro che domina dai 493 m del suo colle un incrocio di valli e vie di comunicazione. Il centro storico, cinto da mura etrusche, appare come una cavea di teatro alla quale si accorpano costruzioni più moderne. Piazza IV novembre, centro civile e religioso della città, in età medievale punto di partenza delle cinque “vie regali” che davano accesso alle maggiori direttrici territoriali, deve il suo fascino al rapporto fra i monumenti che vi si affacciano: la Fontana Maggiore, perno visivo della piazza ed emblema del Comune medievale, la Cattedrale di San Lorenzo, risultato di diverse fasi costruttive, e il Palazzo dei Priori, antica sede dei priori e oggi sede del Municipio. Corso Vannucci, la più elegante e animata strada cittadina, è in realtà un’antica via etrusco-romana. Sono visibili anche i resti della Rocca Paolina, poderosa fortificazione del XVI sec. Proseguimento per Cortona e tempo libero per il pranzo e per una passeggiata nell’antica città di origine etrusca, arroccata su una collina prospiciente la val di Chiana, nel cuore della Toscana. Leggenda vuole che la città sia stata fondata nella notte dei tempi dall’eroe mitologico Dardano, figlio di Zeus e una Pleiade. Ancora circondata dalle mura etrusche, la cittadina presenta un interessante assetto urbanistico medievale, fatto di vicoli e stradine tortuose, che convergono in piazza Signorelli e nell’attigua piazza Repubblica, presso cui si trovano il duecentesco Palazzo Comunale e il Palazzo Casali. Oggi la cittadina è un raffinato centro culturale, che ha ereditato dal suo passato illustre non solo un grande patrimonio artistico, ma anche molteplici tradizioni che si fondono con la modernità. Partenza per il rientro con arrivo previsto in serata.

 

PROGRAMMA DI CAPODANNO
CENONE DI SAN SILVESTRO BEVANDE INCLUSE, FESTEGGIAMENTI DI MEZZANOTTE CON SPUMANTE, INTRATTENIMENTO CON MUSICA
Sei interessato?
Prenota o richiedi maggiori informazioni sui nostri canali!
messenger
email
telefono

Potrebbe interessarti anche...

05 Dic 2021
8 Giorni
09 Apr 2022
8 Giorni
30 Ott 2021
3 Giorni
22 Apr 2022
4 Giorni
04 Dic 2021
9 Giorni
06 Dic 2021
8 Giorni
24 Dic 2021
4 Giorni
29 Dic 2021
5 Giorni
30 Dic 2021
8 Giorni

Condividi questo viaggio!

Condividi su facebook
Facebook
Condividi su whatsapp
WhatsApp
Condividi su twitter
Twitter
Condividi su pinterest
Pinterest
Condividi su telegram
Telegram
Condividi su email
Email